ICTUS: complicanze e nuovi scenari ospedalieri

ISCRIZIONI CHIUSE

BROCHURE

5° Corso ECM L’Ictus Ischemico
15 e 16 dicembre 2016
SEMINARIO VESCOVILE – NOLA

OORR AREA NOLANA S. Maria della Pietà DEA 2 Nola
U.O.C. di Medicina Interna e d’Urgenza
(Direttore :F.Avella )
SERVIZIO di Neurologia
(Responsabile dott. P. Scala)

La continuità assistenziale ospedaliera pone il paziente affetto da patologie cerebrovascolari al centro delle cure complesse con risvolti clinici, scientifici, ed umani che spesso ci inducono a riflettere sul come muoversi, sul cosa fare e sul cosa è meglio fare per il paziente stesso che soffre e intorno al quale gira tutta una squadra di professionalità di varie discipline.

La formazione di queste professionalità nella gestione dell’ictus cerebrale e delle sue complicanze è il primo passo per una buona pratica clinica. Ed e’ uno degli obiettivi che da anni perseguiamo. Affronteremo, in questo corso articolato in due giornate, la malattia cerebrovascolare acuta e subacuta negli aspetti fisiopatologici e terapeutici; le encefalopatie non vascolari in netto incremento saranno oggetto di dibattito da parte di sanitari che operano in urgenza-emergenza, cosi come un posto fondamentale occupano le complicanze post-ictus come l’epilessia, i parkinsonismi e le demenze, altri grandi capitoli delle neuroscienze.

Le sessioni pomeridiane affiancate da tutor riguarderanno la parte pratica delle metodiche di diagnostica neurologica. Impareremo ad utilizzare insieme apparecchiature come l’ecocolordoppler transcranico, l’elettroencefalografo.

L’uditorio in modo interattivo potrà acquisire i laboratori base della diagnostica neurologica.

What can i do?

Suggestiva sessione dedicata alle disabilità post-ictus e postdegenerative illustrando a tutto campo ciò che viene fatto e cio che si puo fare al fine di migliorare la qualità di vita delle persone colpite. Ed ancora la buona e cattiva pratica infermieristica nella gestione dell’ictus ci aiuterà a capire quali sono comportamenti e atteggiamenti da utilizzare per ridurre la morbilità e migliorare l’outcome.

Un grazie di cuore ai relatori e moderatori auguro a tutti, buon lavoro.

Pasquale Scala
Responsabile scientifico e organizzatore dell’evento

BROCHURE

ISCRIZIONI CHIUSE

Recommended Posts